35 anni dopo l’adozione succede qualcosa di incredibile fra madre e figlio

Una storia emozionante che vi farà commuovere, la storia di una donna che ha dovuto abbandonare suo figlio e che 35 anni dopo l’adozione scoppierà a piangere incredula.

Sono moltissime al mondo le ragazzine minorenni che rimangono incinte e che rendendosi conto di non poter garantire al nascituro una vita dignitosa, decidono di darlo in adozione.

35 anni dopo l’adozione mamma e figlio si rivedono, l’incontro è a dir poco emozionante

Stacey Faix aveva solo 15 anni quando rimase incinta. Non essendo assolutamente pronta e diventare madre, prese la sofferta decisione di dare in adozione il suo bambino.

E così fece, subito dopo il parto Stacey salutò il suo bambino, convinta di non rivederlo più.

E non avrebbe potuto incontrarlo neanche se avesse voluto, perché i documenti dell’adozione furono persi anni dopo a causa di una violenta alluvione.

Nel 2017 invece, entrò in vigore una nuova legge, che permetteva ai bambini adottati di entrare in possesso dei certificati di nascita.

Stacey all’epoca non lo sapeva, ma il suo figlio biologico già la stava cercando e non era intenzionato ad arrendersi alla prima difficoltà.

Con l’entrata in vigore di questa famosa legge, il bambino di Stacey, ormai cresciuto è riuscito ad ottenere il suo certificato di nascita.

Lì era presente il nome della sua vera mamma, nero su bianco.

A quel punto non ha perso tempo e ha iniziato a cercarla. Una volta trovata, ha organizzato un incontro emozionante in cui ha sperato di poter riabbracciare la sua vera mamma.

L’emozionante incontro

Nel 2018 Stacey, in compagnia della sua famiglia, si è recata alla mezza maratona di Pittsbrugh. Non pensava sicuramente che avrebbe incontrato il figlio a cui aveva dolorosamente detto addio 35 anni prima.

Si trovava lì per gareggiare contro i suoi colleghi del Team Red, White and Blue, ovvero una famosa organizzazione sociale che supporta e si prende cura dei veterani di guerra.

Ma poco prima dell’inizio della maratona succede l’incredibile: proprio mentre Stacey e la sua famiglia si trovano alla linea di partenza, le viene recapitata una misteriosa lettera scritta a mano che diceva così:

“Sono passati 13.075 giorni dall’ultima volta che mi hai visto. Non volevo che tu aspettassi ancora”

Incredula ed emozionata Stacey si volta e non crede ai propri occhi: il suo figlio biologico a cui aveva rinunciato a causa delle possibili complicazioni era proprio lì davanti a lei.

Nel video qui sotto è stato ripreso il momento emozionante, chi mastica anche un po’ di inglese può guardarlo e ascoltare di nuovo la storia di Stacey.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close