Le 6 abitudini errate che provocano la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un problema a cui ogni anno devono far fronte diverse persone. Ma quali sono le abitudini errate che provocano la ritenzione idrica?

Innanzi tutto che cosa si intende per ritenzione idrica? A livello scientifico è l’eccessivo accumulo di liquidi nell’organismo, ovvero una condizione fisica legata al cattivo funzionamento del sistema circolatorio.

Quali sono le abitudini errate che portano alla ritenzione idrica?

Quando si parla di gonfiore dovuto alla ritenzione idrica si pensa solo all’estetica, dimenticandoci degli altri aspetti generali che subiscono le conseguenze dell’accumulo di liquidi.

In questo articolo parleremo degli atteggiamenti da evitare se non vogliamo incorrere in questo fastidioso e sgradevole problema.

Gambe

INSUFFICIENTE IDRATAZIONE

Se si beve poca acqua, il nostro corpo rimedia a questa mancanza in maniera errata, formando delle riserve che causano la ritenzione idrica.

CARENZA VITAMINA B6

Migliorare le nostre abitudini alimentari non è necessario solo per perdere i chili in eccesso. Per evitare di assumere integratori specifici di vitamine, cambiare il nostro atteggiamento a tavola è la soluzione ideale.

Pollo, tonno, semi di girasole e pistacchi, sono alcuni esempi di cibi che prevengono la ritenzione idrica.

MANCANZA DI MAGNESIO E POTASSIO

Contenuti nelle banane, nella frutta secca, negli spinaci e nelle noci, non sono necessari solo per prevenire la ritenzione idrica, ma hanno anche altre funzioni: proteggono il cuore e favoriscono il tono muscolare.

ECCESSIVO USO DI SALE

Più sale e meno acqua sono il binomio perfetto che stimola il nostro corpo a utilizzare le riserve per riequilibrarlo. Ecco come si generano gli edemi.

ALIMENTI TROPPO RAFFINATI 

I cibi industriali contengono troppo sodio e troppo zuccheri, che di conseguenza provocano l’accumulo di liquidi.

BAGNO O DOCCIA CON ACQUA TROPPO CALDA

L’ideale sarebbe fare il bagno o la doccia con acqua tiepida o addirittura fare brevi docce fredde. La temperatura elevata dell’acqua provoca infatti la dilatazione dei vasi sanguigni.

E’ importante combinare ad una sana alimentazione anche tanta attività fisica. Fare movimento aiuta a mantenere sano lo stile di vita.

Non importa quale tipo di sport scegliate, purché facciate movimento. L’attività fisica è benefica sotto vari punti di vista.

Mantiene attivo il sistema circolatorio, conserva la forma fisica e preserva il funzionamento del corpo umano. Anche nei momenti di relax si può ridurre la ritenzione idrica.

Come? Stando ad esempio sdraiati con le gambe sollevate, nello specifico con le ginocchia più alte del bacino e con le caviglie più in alto delle ginocchia.

Leggi anche:

 

Loading...
Back to top button
Close
Close