Le albicocche, la storia e i benefici che forse non conosci

Siete certi di conoscere tutte le proprietà delle albicocche? Scopritele qui!

Chi di voi, durante un pomeriggio estivo, caldo e afoso, non ha mai mangiato le gustose albicocche? Sono certamente tra i frutti più sani e graditi della bella stagione. Colorate e profumate, un piacere per gli occhi e non solo. Sono ricche di benefici!

Scopriamo allora insieme le tante proprietà di questo frutto che, oltre ad essere gustoso, toglie la sete e fa bene all’organismo.

La storia delle albicocche

albicocche, benefici

L’albicocca è il frutto dell’albicocco (Prunus armeniaca)[1], appartiene alla famiglia delle Rosacee e al genere prunus, cui appartengono anche ciliegia, prugna, mandorla, pesca.
(Fonte: wikipedia )

Prima di vedere proprietà e benefici delle albicocche diamo uno sguardo alla storia. L’origine risale alla Cina, paese nel quale venivano coltivate sin dal 3000 a.C.

Pensate che l’albero delle albicocche cresce spontaneo anche sull’Himalaya, quindi ad altezze rilevanti, grazie alla forza e resistenza del fusto.

Secondo alcuni studiosi la presenza delle albicocche nel nostro continente si deve ad Alessandro Magno, ed il suo nome è un incrocio tra diverse lingue.

Infatti gli arabi la chiamavano al barquq, gli spagnoli albaricoque, mentre i francesi abricot!

La leggenda delle albicocche

Ce ne sono veramente tante, e tutte legate in qualche modo alla bontà ed alla dolcezza di questo frutto estivo.

Addirittura nel mondo anglosassone sognare di mangiare un albicocca porta fortuna, mentre nel mondo mediorientale si racconta avesse proprietà afrodisiache.

Ma è dall’Armenia che giunge quella più bella. Si narra che durante un’invasione nemica fosse partito l’ordine di distruggere tutti gli alberi senza frutto.

Così, una bambina scappata dal nemico, rimase impaurita tutta la notte sotto un albero, spaventata ed in lacrime.

Il mattino seguente i rami erano ricoperti di piccole palline dorate, le albicocche appunto!

Le proprietà delle albicocche

Le albicocche, benefici che forse non conosci

Non solo buone, dolci, e in qualche modo magiche! Le albicocche hanno anche alcune proprietà che le rendono indispensabili nella nostra dieta estiva.

Vediamole insieme.

1- Fanno molto bene al cuore

Grazie alla vitamina C ed al licopene le albicocche offrono un grande aiuto alle persone con problemi di cuore. Puliscono le arterie dal colesterolo cattivo e riducono il rischio di infarto.

Inoltre, riescono a svolgere anche un’azione direttamente sul sistema nervoso, riducendo lo stress e calmando l’ipertensione.

2- Irrobustiscono le ossa

Sono ricche di calcio, e quindi tra i benefici che contano, svolgono un’azione importante di sostegno per tutto l’apparato scheletrico.

Ecco perchè atleti e sportivi, oltre per il loro gusto, ne mangiano molte durante il periodo estivo.

3- Prevengono l’anemia

Le albicocche sono anche molto utili per prevenire l’anemia.

Infatti sono frutti ricchi di ferro, quindi la loro polpa costituisce un valido antidoto contro le carenze.

Inoltre il consumo regolare di albicocche aiuta a produrre emoglobina, la proteina necessaria per i globuli rossi.

4- Combattono la stitichezza

Una dose regolare di gustose albicocche è perfetta per mitigare la stitichezza e regolare in maniera naturale l’intestino.

Essendo ricche di fibre sono quindi un valido aiuto per il colon e e la salute di tutto l’intestino.

Frutta di stagione

5- Le albicocche aiutano a perdere peso.

Dulcis in fundo e farà piacere a tanti di voi!
Sapevate che questo frutto, oltre ad essere saporito, aiuta anche a perdere peso? Non solo perchè sono povere di calorie, ma anche per l’alto contenuto di fibre!

Vi occorrono altri motivi per non farle mai mancare sulla vostra tavola? Non lo crediamo!
E se avete apprezzato il nostro articolo, condividetelo con i vostri amici, vi ringrazieranno!

Un invito alla lettura:

Loading...
Back to top button
Close
Close