L’autista dello scuolabus pettina i capelli alla bimba che non ha la mamma

La bambina ha perso la sua mamma e il papà non la sa pettinare, così ogni mattina, l'autista dello scuolabus le fa delle belle acconciature

La storia di un’autista di scuolabus dal cuore d’oro e di una bambina di 11 anni con una profonda ferita nell’anima, dovuta dalla perdita della sua mamma.

Questa vicenda ci fa capire come i piccoli gesti possano riscaldare il cuore di una persona che nella sua piccola vita ha già sofferto abbastanza. Perché dopotutto si sa, l’amore è la miglior medicina.

Isabella e l’amicizia con l’autista dello scuolabus

Isabella Pieri è una dolce bambina di 11 anni che ha perso recentemente la sua mamma. Vive con il papà che da quando è rimasto vedovo si impegna al massimo.

Perché non vuole che la sua bambina senta troppo la mancanza della mamma che non c’è più.

Ma purtroppo con una piccola azione quotidiana ha da sempre delle difficoltà: non riesce a pettinare Isabella.

Ma la bambina è fortunata, perché qualcuno ha mandato sulla sua strada una donna dal cuore d’oro: Tracy, l’autista dello scuolabus.

La donna infatti, appena tutti i bambini sono usciti, si ferma davanti scuola per alcuni minuti e munita di pettine ed elastici, pettina i capelli ad Isabella.

Che il padre aveva trascurato per incapacità, al punto tale che è stato necessario un taglio netto. Fortunatamente i capelli della piccola sono ricresciuti molto velocemente e da quel momento ci pensa Tracy a sistemarli!

La bambina infatti si era proprio lamentata con Tracy di quell’unica mancanza del suo papà e la donna non ci ha pensato due volte!

Ogni mattina le fa delle bellissime trecce e le pettina dolcemente i lunghi capelli

Il papà si è accorto fin dal primo giorno che qualcuno si occupava dei capelli della sua bambina e non finirà mai di ringraziare Tracy per questo gesto gentile e disinteressato.

La donna ha insegnato ad Isabella a pettinarsi e adesso quando la piccola sale sull’autobus, la prima cosa che chiede alla sua amica è:

“Mi sono pettinata stamattina. Sto bene così?”

E Tracy non può che rispondere con un sorriso a questa domanda così semplice ma carica di significato per Isabella, che nella sua breve vita è stata già messa a dura prova.

Perché la perdita della mamma è una ferita che non si rimarginerà mai e con cui dovrà avere a che fare per sempre.

Ma Isabella adesso sa di poter contare sempre su un’amica speciale: Tracy.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close