Dolce & Gabbana estende le taglie fino alla 54. La moda è per tutti!

Il noto marchio di alta moda Made in Italy, ha esteso le taglie delle sue collezioni fino alla taglia 54. E mette le curve sul piedistallo

Ha il sapore di una vera e propria rivoluzione quella di Dolce & Gabbana, lo storico marchio di moda che ha lanciato un nuovo concetto di bellezza.

Proprio così, avete letto bene: la bellezza non è più una questione di taglie!

Per questo la storica Maison fondata da Domenico Dolce e Stefano Gabbana ha deciso di produrre capi fino alla taglia 54.

L’evoluzione del concetto di bellezza per Dolce & Gabbana

Dolce & Gabbana e le curve in passerella

“La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la montatura migliore è la più semplice.”
(Francesco Bacone)

Veniamo da anni nei quali i canoni estetici si misuravano sulla bilancia e dentro una certa taglia.

Come se tutto quello che definiamo bello dovesse corrispondere ad una questione di centimetri e di girovita.

Come se l’approvazione sociale ed un complimento sulla bellezza dovessero dipendere dal responso della bilancia.

Per questo l’iniziativa di Dolce & Gabbana ha l’obiettivo, giusto, di infrangere certi stereotipi. Anche quando continuano ad essere di moda.

Se, fino poco tempo fa, la considerazione di una donna andava in frantumi di fronte ad una certa taglia, ora la sua bellezza la può mostrare con gioia e con orgoglio!

L’iniziativa degli stilisti

La moda è per tutti

Sta avendo una grande eco la scelta dello storico marchio Made in Italy di premiare e mostrare la bellezza cosiddetta ” curvy”.

Infatti la presentazione della collezione 2019 ha visto sfilare in passerella modelle che indossavano la taglia 54!

Addio quindi all’antica immagine di donne che sfioravano l’anoressia, e benvenuta questa scelta che premia la normalità e la vera bellezza. Al concetto moda uguale magro.

Ecco che, in questo modo, Dolce & Gabbana, può vantare il primato di essere l’unico  marchio di lusso a produrre e incentivare tutte le taglie.

La campagna per promuovere la vera bellezza

Curve in passerella

Come riportato dallo storico Indipendent la scelta dell’azienda italiana si evidenzia anche nelle misure della modella che ha fatto da madrina al lancio 2019.

Un volto finalmente felice e libero, come il suo corpo, di poter esprimere la gioia e la bellezza della vita oltre gli angusti stereotipi delle vecchie taglie.

Così l’immagine di Ashley Graham, modella americana classe 1987, dal passato burrascoso, rappresenta un messaggio inequivocabile per tutte le donne.

Quello di sentirsi belle e sicure di se stesse a prescindere dalla taglia indossata.

Ashley è una di quelle donne capaci di contagiare l’ambiente grazie al suo sorriso ed al suo carattere, golosa di pizza e di lenticchie, ed ora icona del curvy!

Come riportato dai portavoci del marchio Dolce & Gabbana la nuova missione dell’azienda è quella di riscrivere il concetto di bellezza.

Un’idea che deve riguardare l’insieme di una donna, a cominciare dal suo sguardo e dal suo sorriso.

Quello che sarà ancora più radioso in una taglia 54!

Loading...
Back to top button
Close
Close