Questa gatta ha attraversato le fiamme per 5 volte per salvare i suoi gattini

Oggi parleremo di una storia di coraggio e di amore, della storia di mamma gatta che ha attraversato le fiamme per 5 volte con lo scopo di salvare i suoi gattini. Attenzione, le immagini potrebbero urtare la vostra sensibilità.

Ogni genitore farebbe di tutto per i propri figli, persino buttarsi tra le fiamme di un incendio. Anche gli animali non sono da meno e questa storia è la testimonianza dell’amore di una madre.

Questa gatta ha attraversato le fiamme per 5 volte per salvare i suoi gattini

La vicenda risale a tanti anni fa, per la precisione alla notte del 30 marzo 1996 quando a Brooklyn scoppia un incendio.

I Vigili del Fuoco prontamente allertati si recano quindi sul luogo designati e si trovano davanti ad una scena che li lascia a bocca aperta.

Un garage va a fuoco ed una gatta attraversa le fiamme per 5 volte, con l’obiettivo di mettere in salvo i suoi 5 gattini.

Non appena la situazione è sotto controllo, con l’incendio domato, David Gianelli, uno dei Vigili del Fuoco, recupera il 6 gatti.

Cuccioli

Mamma gatto è viva, ma svenuta a causa delle ferite riportate nell’estremo tentativo di salvare i suoi cuccioli.

Gianeli non perde tempo e dopo averli raccolti con cura li porta subito ala clinica veterinaria della North Shore Animal League a Port Washington.

I veterinari si prendono cura dei 6 gatti, anche se uno dei cuccioli putroppo non riesce a sopravvivere.

Dopo le cure amorevoli dei dottori della clinica, i gattini finiscono nella lista delle adozioni.

A causa del clamore mediatico che all’epoca la vicenda ha riscontrato, sono state più di 7000 mila le richieste di adozione che la clinica ha ricevuto.

I cuccioli sono stati divisi quindi in due coppie: Samara e Tanuki vengono accolti da una famiglia di Port Washington.

Mentre Cinders e Oreo si trasferiscono presso una famiglia di Hampton Bays.

E mamma gatta, l’eroina di questa storia?

Gatta

Scarlett, il nome che viene dato a questo animale così coraggioso viene adottata da Karen Wellen, una cittadina di Brooklyn che aveva da poco perso il suo adorato gatto a causa di un incidente stradale.

E’ morta nel 2008 senza aver mai più recuperato la vista persa quella notte in cui incurante del pericolo e del dolore ha salvato la vita dei suoi 5 cuccioli.

In seguito, la North Shore Animal League ha creato in suo onore il “Premio Scarlett”, un’onoreficenza conferita agli animali che si sono impegnati in atti eroici nei confronti di animali o persone.

Leggi anche:

Loading...
Via
Scarlett the cat/Facebook
Back to top button
Close