Il bambino cade dalla bici e rimedia 7 punti di sutura. Qualche giorno dopo il suo sorriso si spegne per sempre

Dopo quella che sembrava una banale caduta, il bambino muore. La storia di Lima ha commosso il mondo

A volte le cronache ci raccontano storie incredibili. In alcune occasioni sono a lieto fine, in altre, purtroppo non è così. Liam era un bambino pieno di vita, un piccolo raggio di sole, come racconta la mamma, sempre sorridente, aperto, disponibile.

Un piccolo cowboy dell’Oregon, amante della vita all’aria aperta e sempre pronto, con gli amici, a scorribande in bicicletta. Ma un giorno il bambino cade dalla bici e quella che sembrava una banale caduta, diventa una tragedia.

Una banale caduta, come tante che avvengono, aveva convinto i genitori a portarlo al locale presidio di pronto soccorso. In apparenza una ferita come tante che si procurano i bambini quando ruzzolano con il loro destriero a due ruote.

“Servirà qualche punto di sutura” aveva commentato il personale che aveva accolto Liam, mentre medicava la ferita del bambino alla gamba. Terminato l’ingrato compito di mettere 7 punti di sutura Liam era tornato alla fattoria, e solo qualche ora dopo qualche ora ha iniziato a lamentarsi.

Pubblicato da Sara Hinkle su Martedì 23 gennaio 2018

Il bambino cade dalla bici e qualche giorno dopo il suo sorriso si spegna

Sara racconta ancora sconvolta le ore seguite a quella banale caduta, un po’ più brusca delle solite ma, in apparenza, senza conseguenze. Dopo aver dato un antidolorifico al piccolo Liam aveva aperto la benda che il pronto soccorso aveva applicato sulla ferita appena medicata.

“Mi è bastato un istante, racconta, per intuire che qualcosa non andava”. Avvertito il marito la mamma decide quindi di riportare il bambino al pronto soccorso. Liam non era più sorridente come sempre, il suo stato generale si aggravava con il passare dei minuti.

Pubblicato da Sara Hinkle su Mercoledì 22 marzo 2017

Un esame approfondito rilevava la presenza di un batterio carnivoro ed i medici optano quindi per un intervento urgente. Purtroppo senza positive conseguenze. Liam è spirato dopo qualche giorno, lasciandoci quel sorriso pieno di vita e di ottimismo.

“Mi auguro, dice Sara, che la vicenda di mio figlio sensibilizzi tutti. Anche una banale caduta può trasformarsi in tragedia.”

Featured Image Credit: Facebook 

Potrebbe interessarvi leggere:

Loading...
Back to top button
Close
Close