Invita un senzatetto a mangiare, lui poi le lascia un biglietto sconvolgente

Una donna invita un senzatetto a mangiare qualcosa. Questo gesto così generoso e disinteressato cambierà la vita di entrambi. Tutto a causa di un biglietto che lui le lascia prima di andare via.

Vivere per strada non è una scelta facile e chi lo fa vive una vita all’insegna delle difficoltà e dei pregiudizi. Questa storia invece parla di un gesto gentile che in una giornata come tante può fare la differenza.

Invita un senzatetto a mangiare qualcosa, prima di andare via lui le lascia un biglietto sconvolgente

La protagonista di questa storia si chiama Casey Fischer e un giorno mentre stava seduta al solito bar a prendere un caffè vide un uomo contare delle monete.

Dopo averlo osservato per alcuni minuti da lontano, si rese conto che stava contando ogni monetina come se fossero tutte troppo preziose.

Al termine del conto entrò dentro e ordinò una ciambella. Casey però non potè fare a meno di sentire che l’uomo dichiarare di aver trovato un solo dollaro mentre desiderava mangiare anche qualcos’altro.

Allora si alzò, gli si avvicinò e gli offrì un caffè e un panino, l’uomo all’inizio titubante, accettò pur con qualche dubbio.

I due si sedettero insieme e dopo i primi convenevoli, lui iniziò a raccontarle la sua storia.

La storia di Chris

Dichiarò di chiamarsi Chris e di essere un senzatetto distrutto dalla droga. Ovviamente detestava la sua vita, ma non riusciva a trovare la forza per cambiarla.

Lettera

Sua madre era morta da tempo e lui più volte si era ripromesso di renderla orgogliosa, ma questo era ancora un sogno ancora irrealizzabile a causa della scarsa fiducia in se stesso.

Casey che aveva già capito tutto, continuò a parlare con Chris per circa un’ora finché non dovette proprio andar via a causa delle lezioni al collage.

E fu proprio a quel punto che lui la fermò e prima di congedarsi le porse un biglietto accartocciato. Dopodiché la salutò, la ringraziò e se ne andò.

Casey non perse ulteriore tempo, salì in macchina e poco prima di mettere in moto lesse il biglietto scritto con una calligrafia disordinata.

Il cuore le si strinse alla vista di quelle parole così tristi e devastanti e si rese conto di quanto il suo semplice gesto avesse fatto la differenza quel giorno.

“Volevo suicidarmi ma ho cambiato idea grazie a te. Grazie, sei una bella persona”.

Un piccolo, ma gentile gesto può significare molto per una persona. Ricordalo la prossima volta che incontri una persona più sfortunata di te.

La maggior parte delle volte non abbia idea del peso che alcune persone si portano dietro, ma una cosa è certa: tutte le persone hanno il diritto di essere trattate bene.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close