James Harrison con le donazioni di sangue ha salvato milioni di bambini

James Harrison, noto come “l’uomo con il braccio d’oro”, grazie alle sue donazioni di sangue ha salvato la vita ad oltre 2 milioni di bambini.

Si dice che ogni persona abbia una missione sulla Terra, che tutti siamo speciali allo stesso modo, ma la realtà è che qualcheduno è molto più speciale di altri. E questa storia lo dimostra.

James Harrison ha salvato la vita a due milioni di bambini grazie alle sue donazioni di sangue

Oggi ha  anni, viene dall’Australia e può essere considerato come un eroe a tutti gli effetti.

La sua missione speciale inizia in gioventù, quando all’età di 14 anni si sottopone ad un delicato intervento chirurgico per rimuovere uno dei suoi polmoni.

L’operazione va a buon termine, ma James per riprendersi ha bisogno di numerose trasfusioni.

Dopo essersi ripreso, si rende conto di essere vivo grazie alla bontà di alcune persone che periodicamente donano il loro sangue.

E quindi, appena quattordicenne si ripromettere di intraprendere anche lui la strada della donazione del sangue.

Una volta compiuti i 18 anni è diventato ufficialmente un donatore e nel corso dei 67 anni successivi ha effettuato oltre 1100 donazioni del sangue.

Donare

Un numero impressionante che si va a sommare a quello dei bambini salvati: ben oltre i 2,4 milioni!

Fattore Rh e immunoprofilassi anti-d

James Harrison possiede un gruppo sanguigno estremamente raro che però è compatibile con tutti i gruppi sanguigni e che può essere iniettato alle donna in gravidanza che hanno bisogno di effettuare l’immunoprofilassi anti-d.

Queste le parole di Jemma Falkenmire del servizio australiano per il sangue della Croce Rossa:

“In Australia, fino al 1967 circa, ogni anno morivano letteralmente migliaia di bambini, ed i medici non capivano il perché.

L’Australia è stato uno dei primi paesi a scoprire un donatore di sangue con questo anticorpo, quindi all’epoca era abbastanza rivoluzionario.

Ogni confezione di sangue è preziosa, ma il sangue di James è particolarmente straordinario!

Ogni lotto di Anti-D mai prodotto in Australia proviene dal sangue di James.

E oltre il 17% delle donne in Australia è a rischio, quindi James ha contribuito a salvare molte vite ”.

Ad oggi James Harrison ha raggiunto il limite di età per le donazioni del sangue e si è dovuto ritirare, nonostante il contributo dato sia stato così grande.

Di seguito è riportato un video della sua ultima donazione. Alcuni bambini salvati dal suo sangue e le loro famiglie stavano onorando, insieme a James, questo momento molto speciale. Dai un’occhiata!

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close