La ragazza scrive un sms al padre morto, qualcuno le risponde

"Ho perso mia figlia anni fa, sei un angelo" rispondono dall’altra parte ...

“Ciao papà, domani sarà un’altra difficile giornata, un bacio…”
Un sms come tanti che si scambiano milioni di persone nel mondo, se non fosse per la particolarità dei soggetti interessati.

Perché  Chastity Patterson, la giovane che scrive, in realtà indirizza l’sms al padre morto 4 anni fa.

Un aggiornamento quotidiano che questa ragazza americana, di Newport, Arkansas, ha tenuto con il padre. Un modo per renderlo sempre presente, lì, accanto a lei. Un colloquio intimo che ha permesso a Chastity di superare prove incredibili.

La ragazza infatti, a seguito della prematura scomparsa del padre, si è ammalata. Ha combattuto e sconfitto un cancro.

Si è laureata, mantenendo sempre vivo quel contatto e quella corrispondenza in grado di darle forza e speranza.

Sms al padre morto, un dialogo col cuore

Scrive sms al padre morto e qualcuno le risponde

L’sms al padre morto è stato l’appuntamento quotidiano che ha dato sempre coraggio a questa adorabile ragazza.

Qualche giorno fa ecco, improvvisa, una risposta.
Ricorrendo il quarto anniversario della scomparsa del padre, Chastity offre al papà una sorta di riassunto della sua vita.

“Sono passati quattro anni – scrive la giovane – da quando ti ho perso, e come ti avevo promesso ho continuato a prendermi cura di me stessa.

Non mi sono più ammalata e mi sono laureata con il massimo dei voti. Mi sono anche innamorata papà, anche se ancora non mi decido a fare il grande passo.

Sono intimorita dal matrimonio, anche perchè vorrei tu fossi sempre qui accanto a me, a consigliarmi, a dirmi che va tutto bene”. 

Pubblicato da Chastity Patterson su Giovedì 24 ottobre 2019

Mentre Chastity indugiava sui saluti, appare una risposta.

“Ciao tesoro, – legge – non sono tuo padre, il mio nome è Brad. Ho perso mia figlia in un incidente nel 2014 e, dopo aver ereditato il numero di tuo padre, i tuoi messaggi sono stati in grado di tenermi in vita.

Di non farmi perdere in quel dolore paralizzante, totale, che solo eventi come questi sono in grado di portare. Quando mi scrivi mi sembra di leggere un messaggio del Cielo, e per questo non ho trovato il coraggio di dirti prima chi ero.

Leggere le tue parole mi faceva sentire mia figlia presente, ed immaginarla straordinaria, come riesci ad essere tu. Mi dispiace tu abbia dovuto provare lo stesso dolore, ma sappi che sono orgoglioso, come padre, della donna che sei.”

La condivisione di questi messaggi è diventata immediatamente virale, e la giovane ragazza ha voluto ringraziare tutti.

Non perdete:

Loading...
Back to top button
Close
Close