Lo stretching che elimina mal di schiena, sciatica e dolore all’anca

10 semplici esercizi per alleviare lombalgia, sciatalgia e dolore all’anca

Tempo di sport e di movimento e quindi tempo di stretching! Utile non solo prima e dopo un allenamento, ma per alleviare sciatica, mal di schiena e dolore alle anche.

E non c’è rimedio migliore per eliminare dolori e fastidi spesso prodotti anche da posture errate o piccoli sforzi.

Sebbene sia molto diffuso e praticato anche con il fai da te, perchè sia efficace e realmente benefico lo stretching va praticato con attenzione e seguendo un certo metodo.

Lo stretching e i dolori diffusi

Il corpo umano lo possiamo rappresentare come un reticolo di nervi che trasportano informazioni da e per il sistema nervoso centrale.

Ecco perchè uno sforzo eccessivo, ma anche un particolare stato di tensione e di stress producono dolori e fastidi che possono essere trattati con lo stretching.

Se prendiamo ad esempio il nervo sciatico vediamo che quando si infiamma produce dolore nella parte bassa della schiena, ma può far sentire i suoi effetti anche altrove.

Infatti possono essere avvertite fitte all’anca, ma anche nella parte inferiore delle gambe.

Una curiosità sulla sciatica:

A seconda di come si definisce, dal 2% al 40% delle persone accusano la sciatica a un certo punto della loro vita. È più frequente negli uomini rispetto alle donne e tra i 40 e i 50 anni di età.
(Fonte: wikipedia )

Stretching come prevenzione

Vediamo allora insieme 10 esercizi di stretching da poter fare quotidianamente come terapia preventiva contro dolori e tensioni nervose.

Ovviamente va ricordato, soprattutto a chi non ha dimestichezza con l’attività fisica, di cominciare in maniera graduale e senza voler strafare!

I video da seguire

Esercizio 1

Il primo esercizio per eliminare il mal di schiena e dolori vari, consiste nel mantenere una posizione eretta, portando una gamba sul ginocchio dell’altra.

Da questa posizione tentare di abbassare i fianchi verso il pavimento, sino a formare un angolo di 45 gradi, portando il busto leggermente in avanti. Mantenere la posizione per 30-40 secondi.

Esercizio 2

Dalla posizione sdraiata con le ginocchia piegate, incrociate prima una poi altra gamba.

Quindi aiutandovi con le mani, una sulla caviglia e l’altra sul ginocchio, esercitate una pressione verso il petto. Mantenere la posizione per circa un minuto

Esercizio 3

Questo esercizio di stretching prevede la posizione sdraiata. Quindi ruotare il busto e una gamba, piegata, prima verso sinistra e poi destra.

Raggiunta la posizione con una mano fare una leggera pressione sul ginocchio, mentre l’altro braccio si stende a favorire l’allungamento.

Esercizio 4

Un esercizio aiuta ad eliminare i dolori ed i fastidi nella zona dei glutei e della schiena.

Dalla posizione sulle ginocchia portare una gamba piegata sotto il bacino, quindi distendersi leggermente in avanti appoggiandosi sugli avambracci.

Tenere la posizione per circa mezzo minuto.

Siamo a metà percorso!

Esercizio 5

Iniziare questo esercizio portando le mani e le ginocchia a terra facendo attenzione che le mani siano allineate con le spalle.

Poi, come mostrato dal video, oscillare prima una gamba poi altra per almeno 10 volte.

Esercizio 6

Ottimo esercizio di stretching per eliminare dolori alle anche. Dalla posizione di partenza, quindi sul fianco, con le gambe piegate a L, sollevare il ginocchio ed abbassarlo lentamente.

Esercizio 7

Ottimo e facile esercizio anche alla portata di coloro che non sono proprio appassionati di sport.

Dalla posizione seduta portare alternativamente prima una gamba e poi l’altra accavallata come nel video. Importante tenere la schiena bene eretta!

Un bel respiro e quindi piegarsi leggermente in avanti, mantenendo la posizione per 15-20 secondi.

Esercizio 8

Esercizio di stretching utile e facile anche questo. Dalla posizione supina piegare una gamba ed accavallarla come nel video sull’altra.

Quindi fare una leggera pressione sul ginocchio e restare nella posizione per almeno 20 secondi.

Esercizio 9

Dalla posizione seduta sul pavimento distendete le gambe davanti a voi e distanziatele.

Lentamente portate il busto in avanti verso terra e mettete le mani sul pavimento una accanto all’altra.

Ancora un piccolo sforzo

Esercizio 10

Cercate, appoggiandovi, di toccare i gomiti a terra. Tenete premuto per 10-20 secondi.

Siete arrivati fino in fondo? Complimenti e vedrete che con un poco di costanza, i risultati non tarderanno ad arrivare!

Potrebbe interessarvi leggere:

Loading...
Back to top button
Close
Close