Pane ammuffito: cosa succede se ne hai mangiato un pezzo

Ti sarà sicuramente capitato almeno una volta nella vita di assaggiare un pezzo di pane ammuffito, vero? Ecco cosa succede al tuo corpo se hai mangiato un po’ di pane con la muffa.

Comprare una pagnotta croccante e profumata di pane è sempre una grande idea, io ad esempio inizio a mangiarla già fuori dal forno, è ricca di proprietà benefiche che aumentano l’apporto proteico giornaliero e che riducono lo zucchero.

Hai mangiato del pane ammuffito? Ecco cosa potrebbe accaderti

L’unico problema? Dal momento che contiene pochi conservanti, non è destinata a durare tanto a lungo.

Ti sarà quindi capitato di mangiarne un pezzo leggermente ammuffito. Si tratta di un’emergenza degna del 118?

Non ti preoccupare: mangiare roba ammuffita non danneggerà il tuo corpo.

Molto probabilmente la parte più terribile del mangiare la muffa è rendersi conto di averla mangiata.

Tutt’al più potrebbe venirti l’impulso di vomitare, a causa del disgusto provato.

Secondo gli esperti un individuo con un sistema immunitario perfettamente sano, non dovrebbe avere conseguenze dopo l’assunzione di cibo ammuffito.

Discorso diverso in caso di allergie.

Poiché la muffa è un tipo di fungo, alcune persone potrebbero esserne allergiche.

Si tratta comunque di allergie che nella maggior parte dei casi non sono affatto gravi, anche se raramente è successo che per qualcuno siano state fatali.

Non solo allergie ma anche micotossine

A parte il problema delle allergie, l’altro problema con il consumo di muffe sono le tossine da esse contenute.

Ma come detto poco sopra, un sistema immunitario sano dovrebbe tenerti al sicuro.

Qual è il modo migliore per gestire il cibo ammuffito? Ovviamente dipende dal tipo.

Solitamente gli alimenti morbidi come formaggi, salse, carne e pane sono più soggetti alla formazione di muffa e quindi dovrebbero essere consumati nel minor tempo possibile.

Cibi più duri come carote, formaggi a pasta dura e fragole, hanno meno probabilità di ammuffirsi.

Inoltre quegli alimenti non è necessario buttarli tutti, basterà eliminare solo la parte contaminata e godersi il resto.

Mangiare

Quindi per concludere se vedi della muffa sul cibo, ci sono buone possibilità che sia già contaminato da tossine e batteri.

Buttarlo via è sicuramente la soluzione migliore.

Tuttavia, se ti accorgi di aver mangiato un boccone di pane ammuffito, non farti prendere dal panico: non ti succederà nulla!

VIDEO:

La prossima volta dai un’occhiata più da vicino in modo da evitare lo spavento e la remota possibilità di ammalarti.

Leggi anche:

Loading...

Articoli correlati

Back to top button
Close