Come pulire le fughe delle piastrelle con metodi naturali

Consigli utili sulla pulizia delle fughe utilizzando metodi naturali ma efficaci

Pulire le fughe delle piastrelle non è sempre un’operazione facile. Non basta infatti una normale passata di straccio come solitamente si fa per l’igiene del pavimento.

Ecco per voi alcuni consigli utili e super naturali, per eliminare lo sporco che si annida nelle fughe delle piastrelle, sia per quelle che compongono il pavimento, sia per quelle del rivestimento del bagno.

Pulire le fughe delle piastrelle: consigli ecologici ed efficaci

La pulizia delle fughe delle piastrelle, ovvero il divisorio che c’è fra una mattonella e l’altra, è un’operazione che molto spesso si tende a trascurare.

pulire fughe delle piastrelle

Un errore che incide molto sulla pulizia della casa, perché queste fessure sono un ricettacolo di germi e batteri che poi finiscono per circolare in tutti gli ambienti domestici.

Ma con questi ingredienti naturali potrete pulire in modo efficace senza fatica. Seguite la nostra guida e potrete avere delle piastrelle che sembreranno sempre nuove.

ACIDO CITRICO:

Una sostanza che di solito viene utilizzata per schiarire la pelle. Quel che la maggior parte delle persone non sa, è che può essere utilizzata anche per pulire le fughe delle piastrelle.

Vi basterà diluirlo in acqua, per avere una soluzione sgrassante e naturale al 100%. Inoltre abbinato al bicarbonato di sodio, oltre a schiarire, elimina batteri e muffe.

ACETO:

Con una spugna imbevuta di aceto, eliminerete facilmente la sporcizia accumulata fra le piastrelle del vostro pavimento.

BICARBONATO:

Anche questa volta il super bicarbonato viene in nostro aiuto. Una spugna, del bicarbonato e un po’ d’acqua è tutto ciò che vi serve per pulire a fondo le vostre piastrelle. Con questi ingredienti torneranno nuove.

ACQUA OSSIGENATA:

Un rimedio molto utile nel caso in cui fra le fughe si sia accumulata la muffa. Che potrete rimuovere con una soluzione composta da una parte di acqua ossigenata e una parte di acqua.

Il tutto da mettere in un contenitore spray. Spruzzate quindi sulle fughe e lasciate agire per 45 minuti e rimuovete con una spugna.

SAPONE DI MARSIGLIA: 

Un prodotto naturale privo di sostanze chimiche. In questo caso è consigliabile utilizzarlo liquido abbinato ad acqua e bicarbonato. Si tratta di una soluzione in grado di disinfettare, igienizzare e schiarire.

BORACE:

Possiede un’azione molto simile a quella del bicarbonato, quindi si tratta di una soluzione che elimina i cattivi odori, disinfetta e pulisce.

Da utilizzare nella stessa maniera del bicarbonato.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close