Randagio ferito non può muoversi e guaisce in una pozzanghera sporca

Guaisce disperatamente mentre cerca di rialzarsi dalla pozzanghera sporca , ma non riesce a causa di una brutta ferita. Poi arriva un angelo ...

È un piccolo randagio spaventato e sofferente quello che guaisce in una pozzanghera sporca. È un cuore grande e sempre aperto quello che, a differenza di tanti passanti distratti, si ferma a soccorrere il randagio. Quel cuore appartiene a Karen, una giovane donna, mentre  la cagnolina randagia, perché si tratta di una femmina, si chiama Liberty. Questa è la loro storia.

Gli animali spesso sono alla mercè di una forma di egoismo che sembra pervadere la società attuale. La storia di un randagio può apparire quasi banale, ma raccontare un gesto di puro altruismo, non lo è mai. Non è così scontato ai nostri giorni e quindi va applaudito. Da quanti più possibile.

Leggiamo insieme quanto è accaduto e cerchiamo di cogliere i valori che questa storia trasmette. Quello della sensibilità e della bontà.

Karen e Liberty, cagnolina randagia

Randagio ferito in una pozzanghera sporca

Karen è una giovane donna molto attenta a tutto quello che le accade intorno. Non è quel tipo di persona che cammina per strada senza notare quello che avviene.Così, in una fredda giornata di fine estate, nota questa cagnolina randagia ferma e immobile in mezzo ad una pozzanghera.

Karen si avvicina e vede che la piccola randagia ha una zampa gonfia e tumefatta. Non resta lì a pensarci due volte. Recupera una coperta, prende la cagnolina e la porta subito in un ambiente caldo e accogliente.

Le cure alla cagnolina ferita

Spera che la piccola randagia mostri qualche cenno di ripresa, ma vedendola quasi inerme, si precipita al primo pronto soccorso veterinario. Lì apprende che Liberty, questo il nome che spontaneamente Karen ha dato alla sua nuova amica, è affetta da una brutta infezione.

E che il tempo per intervenire è veramente poco, se si vuole evitare a questa docile randagia una fine imminente. Karen si prodiga così, sulla scorta dei consigli ricevuti, a somministrare a Liberty gli antibiotici necessari e ad alimentarla con quanto di più utile possa esserci.

Liberty migliora

Le cure necessarie

Sapendo che gli esami hanno rilevato anche una seria forma di anemia, procede con una dieta ricca di ferro, per aiutare Liberty nel suo recupero. Avendo vissuto molto tempo per strada, i veterinari hanno consigliato di tenere la cagnolina in uno spazio ristretto. Questo affinché si senta protetta, al sicuro, e possa concentrare le sue energie nel recupero.

Ed è quello che con impegno e amore sta facendo questa ragazza tanto sensibile e generosa. La piccola randagia, che ha trovato finalmente una casa, cure e amore, migliora di giorno in giorno.

Vi lasciamo con il video che racconta la storia della cagnolina randagia e della sua benefattrice:

Il nostro applauso, la nostra ammirazione e i nostri auguri più belli per Karen e Liberty! 

Fonte: Animal Rescue
Featured Image Credit
Animal Rescue

Non perdete:

 

Loading...
Back to top button
Close
Close