Soffocamento: quali manovre fare nel caso siate da soli

Il soffocamento è causato da un’istruzione nella gola che impedisce o riduce il flusso dell’aria. Ecco quali manovre fare in caso di soffocamento su voi stessi.

Solitamente si tratta di un pezzo di cibo incastrato nella trachea, se riguarda un adulto, nei bambini invece, la causa può essere una moneta, un oggetto, un giocattolo.

Soffocamento: quali manovre fare nel caso siate da soli

La tempestività in caso di soffocamento è fondamentale. La mancanza d’aria può causare gravi danni cerebrali e addirittura la morte.

L’intervento del primo soccorso deve essere immediato e capace.

Sappiamo tutti cosa fare in caso di un probabile soffocamento?

La tecnica più comune ed utilizzata, è certamente la manovra di Heimlich. Il metodo consiste nel dare 5 colpi alla schiena e 5 spinte addominali a chi sta soffocando ma è ancora in uno stato cosciente.

È una tecnica di primo soccorso atta a liberare le vie aeree.

Ma se la persona che sta soffocando siete voi stessi e vicino non c’è nessuno in grado di aiutarvi, cosa bisogna fare?

La manovra che abbiamo visto può essere eseguita solo con l’ausilio di un’altra persona, quindi la tecnica è inutilizzabile.

Oggi vi spiegheremo cosa fare nel caso si verificasse una eventualità del genere mentre siete soli.

Memorizzate attentamente quanto segue, non è augurabile che accada, ma potrebbe rivelarsi utile.

La tecnica che vi mostreremo appartiene a Jeff Rehman, un pompiere e paramedico statunitense in servizio da 23 anni. Il suo metodo è utile per agire in situazioni di questo tipo.

La prima cosa da fare, come in tutte le situazioni di pericolo, è non lasciarsi prendere dal panico.

Quindi inginocchiatevi a terra e sostenete il vostro corpo con la le braccia in posizione orizzontale, parallele al pavimento.

Vie aeree

Poi alzate velocemente le braccia verso l’alto e lasciatevi cadere a terra con forza, in modo che l’aria intrappolata nei polmoni, venga spinta verso l’esterno.

Soffocamento

La forte pressione del petto esercitata dalla caduta, consentirà all’aria di uscire dal diaframma e vi aiuterà ad espellere ciò che ostruisce le vie respiratorie.

Disostruzione

La tecnica in questione potrebbe non risultare utile alle donne incinte, ma come lo stesso Jeff ci spiega: “Non esiste un metodo efficace al 100%, ma questo è senza dubbio il migliore in questa situazione di emergenza.

Vi lasciamo al video che illustra in modo dettagliato il procedimento da eseguire.

Un articolo assolutamente da condividere sui vostri social network perché potrebbe salvare delle vite umane.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close