Vuoi sapere se la tua tiroide funziona a dovere? Usa il termometro

La tiroide è un’importante organo che si trova dietro il collo e sotto la gola, controlla varie attività del corpo e assicurarsi del suo funzionamento è molto importante. Per sapere se funziona a dover, un metodo molto semplice è quello di usare un termometro.

La tiroide controlla il ritmo con cui batte il cuore, la rapidità con la quale bruciamo le calorie e si occupa anche della produzione degli ormoni.

Usa il termometro per controllare il funzionamento della tiroide

Fatte queste premesse  è molto facile capire l’importanza della tiroide, proprio per questo è bene quindi assicurarsi che funzioni al meglio.

Ma come fare? Quali segnali osservare attentamente? Una delle prime spie che ci avvisa che la tiroide non funziona a dovere, riguarda il peso.

temperatura

Se dopo tante diete seguite scrupolosamente, ancora non siete riusciti a raggiungere il perso forma, allora potreste avere problemi alla ghiandola protagonista del nostro articolo.

Prima di andare dal medico (in caso di bisogno non bisognerebbe mai evitare una visita medica) potreste valutare lo stato di funzionamento della tiroide, attraverso un semplice test.

Il test di Barney

Si tratta di un test molto semplice che ci informa sul funzionamento della nostra tiroide. Per metterlo a punto vi servirà un semplicissimo termometro: un oggetto comune che sicuramente avete riposto in qualche cassetto di casa vostra.

Effettuare il test di Barney vi sarà utile, prima di effettuare le analisi necessarie, prescritte dal vostro medico di fiducia.

PROCEDIMENTO:

Provare la temperatura al mattino appena svegli. E’ importante sistemare il termometro a contatto diretto con la pelle, per almeno 10 minuti.

Di seguito troverete i dati da interpretare. Ecco le possibili diagnosi in base agli intervalli di temperatura:

  • 36,5°/36,8°: se la vostra temperatura è compresa fra questi due intervalli allora non temete, la vostra tiroide funziona perfettamente.
  • Temperatura inferiore ai 36,5°: la tiroide funziona poco. Attenzione quindi ad alcuni sintomi, come ad esempio stanchezza, poca memoria e concentrazione, scarsa energia, mal di testa, infezioni e perdita di capelli.
  • Superiore a 36,8°: la ghiandola funziona troppo, potreste combattere con qualche infezione corporea.

E’ consigliabile eseguire il test con precisione, per almeno 3 mattine consecutive.

Se la temperatura dovesse indicare qualche anomalia, consigliamo di recarsi da un medico che vi prescriverà gli esami necessari, ed eventualmente la terapia più corretta.

Conoscevate già questo metodo? Fatecelo sapere nei commenti!

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close