5 incredibili trucchi per disinfettare e sbiancare i cuscini

La pulizia della biancheria da letto non è mai una faccenda semplice e piacevole, ma con questi 5 trucchi per disinfettare e sbiancare i cuscini, sarà un gioco da ragazzi.

Si consiglia di provvedere alla pulizia dei cuscini almeno una volta al mese, per evitare di incorrere in problemi di salute, come ad esempio le allergie.

5 semplicissimi trucchi per disinfettare e sbiancare i cuscini

I cuscini, soprattutto quelli del letto, hanno bisogno di una pulizia del tutto particolare, rispetto agli altri articoli per la casa, per essere idonei ad un uso quotidiano.

Provate a pensarci, assorbono una quantità di sporco non indifferente, i residui di sudore creano ad esempio l’ambiente ideale per la proliferazione dei battere e degli acari.

Nonostante la fodera protettiva, prima o poi presenteranno odori e macchie sgradevoli che li faranno finire nel bidone della spazzatura.

Cuscini

Ecco quindi 5 economici trucchi per disinfettare e sbiancare i cuscini, da utilizzare onde evitare di buttarli troppo spesso. Consigliamo di metterli in pratica almeno una volta al mese.

BICARBONATO DI SODIO E ACETO

Una miscela di questi due prodotti è in grado di sbiancare e ammorbidire in cuscini e, cosa non indifferente, è naturale al 100%.

Le proprietà di questi due ingredienti sono sbiancanti e antibatteriche e facilitano l’eliminazione di macchie sporche e di sudore.

Ingredienti:

  •  80 gr di bicarbonato di sodio
  • 125 ml di aceto bianco

Avviare un lavaggio in lavatrice e invece di usare il solito detersivo riporre la miscela di bicarbonato e aceto nell’apposita vaschetta. Al termine del ciclo di lavaggio lasciate asciugare al sole.

ACQUA CALDA E SUCCO DI LIMONE

Il succo di limone è noto per essere uno degli sbiancanti naturali più efficienti in assoluto. Grazie alle sue proprietà disinfettanti è un alleato sicuro contro lo sporco dei cuscini.

Ingredienti:

  • Succo di 6 limoni
  • Due litri e mezzo di acqua

Scaldate l’acqua e una volta arrivata a ebollizione aggiungete il succo di 6 limoni freschi. Versate il tutto in una bacinella e immergeteci i cuscini dentro.

Lasciateli in ammollo per almeno due ore e poi lavateli in lavatrice con il detersivo abituale.

BICARBONATO DI SODIO E OLIO ESSENZIALE DI TEA TREE

Miscela disinfettante

La combinazione di questi due ingredienti produce un detergente a secco dalle incredibili qualità: elimina le macchie e rimuove germi e batteri.

Ingredienti:

  • 80 gr di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di olio essenziale tea tree

Unire i due ingredienti fino a formare un composto omogeneo da cospargere uniformemente sui cuscini. Lasciate agire per 45 minuti e poi rimuovete con una spazzola.

DETERSIVO E BORACE

Un trucco popolarissimo in tutto il mondo in grado di rimuovere le macchie giallognole e di donare ai cuscini un aspetto rinnovato.

Elimina i residui di sudore e possiede un’azione antimicrobica in grado di eliminare acari e batteri.

Ingredienti:

  • 200 gr di detersivo
  • 250 ml di sapone per lavastoviglie
  • 80 gr di borace
  • 250 ml di sbiancante senza cloro
  • Acqua calda

Questa miscela va preparata seguendo alcune precauzione per evitare l’intossicazione, ricordarsi quindi di usare maschera e guanti.

Mettere tutti gli ingredienti in lavatrice e una volta aggiunti cuscini e l’acqua calda necessaria avviate un normale ciclo di lavaggio.

E’ importante ricordarsi di farli necessariamente asciugare al sole.

ACQUA OSSIGENATA E LIMONE

Una miscela di questi due ingredienti è un potente sbiancante che elimina le macchie di sudore e di saliva dai cuscini.

Ingredienti:

  • 125 ml di succo di limone
  • 250 ml di acqua ossigenata

Immergere i cuscini per circa un’ora in un recipiente pieno di acqua calda e di questa miscela, trascorso il tempo indicato, lavarli in lavatrice con un normale ciclo e far asciugare al sole.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close